Notizie

Chiesa italiana

  1. Si sta avvicinando il tempo di firmare per la destinazione dell’8 per mille. Vi invitiamo a visitare due dei siti della CEI che non sono molto conosciuto ma che contengono tantissimo materiale in merito.  Indirizzi: www.8xmille.it e https://sovvenire.chiesacattolica.it/
  2. “Firmato da te” è il titolo che unisce una serie di filmati su cosa si fa concretamente con l’8xmille destinato alla Chiesa cattolica. Chi firma offre un pasto caldo e una doccia a chi è nel bisogno, un calcio ad un pallone in oratorio, la rata del mutuo ad una famiglia vittima dell’usura, il restauro ad un bene culturale patrimonio di tutti, un mattone per una chiesa di periferia. Sono tanti i progetti documentati in onda su tv2000 fino a luglio. E ogni buona opera è firmata da te. Vi invitiamo a visitare i filati presenti su questo canale. Vi troverete anche il racconto riguardante l’orto di Valpiana (scrivere: Firmato da te Massa Marittima).
  3. Se lo desiderate potete ricevere gratuitamente a casa il periodico “Sovvenire” che informa come si sostiene la chiesa italiana dal punto di vista economico. Potete lasciare il vostro nominativo sul tavolino vicino al banchetto del “Laboratorio Cayenna”.

Follonica

  1. Chiediamo a tutti di incoraggiare i turisti di altre lingue che sono presenti alle nostre Messa a leggere nella loro lingua le intenzioni di preghiera oppure qualche lettura. Per poterlo fare basta venire con un po’ di anticipo in sacrestia per prendere gli accordi.
  2. We invite  English-speaking people to read some intention of the prayer of the faithful or a biblical reading. Come to the sacristy before the beginning of the Mass.
  3. Wir laden alle Touristen ein, die an der unsere Messe teilnehmen, sich an einem Gebet oder einer Lekture beteiligen. Wir erwarten Sie, falls Sie es wunschen, in der Sakristei.

Carità

  1. Il Progetto “Adotta un Bisogno” di giugno prevede il sostegno a una famiglia composta da padre, madre, due figli e un nipote piccolo. I genitori sono entrambi gravemente ammalati ed hanno perso il lavoro. Tutto il nucleo familiare si trova attualmente in gravissime ristrettezze economiche.
  2. 29 giugno viene inaugurata la nuova mensa dei poveri. Siete tutti invitati. Ore 17.30 Presentazione del servizio Mensa per i bisognosi Parrocchia Ss. Pietro e Paolo - Senzuno - Via Palermo, angolo Via Lucca Ore 19.00 s. Messa presieduta da Mons. Carlo Ciattini, il nostro Vescovo Ore 20.00 momento conviviale.
  3. Domenica 30 giugno insieme con tutti i cristiani del mondo raccoglieremo le offerte per la così detta “Carità del Papa”. La raccolta del cestino sarà destinata a questo scopo.
  4. Come parrocchia abbiamo voluto sostenere ulteriormente la raccolta per la “Carità del Papa” e aderire all’iniziativa di “Avvenire” che domenica 20 giugno destina il ricavato dalla vendita del quotidiano a questo scopo. Abbiamo acquistato come parrocchia un certo numero di coppie che vogliamo regalare alle persone interessate. Questo per sostenere la carità del Papa e per farvi conoscere “Avvenire” un quotidiano di ispirazione cattolica dove, tra tante cose il racconto sulle attività e il pensiero del Papa trovano sempre uno spazio ampio e corretto. 
  5. In fondo alla chiesa potete trovare prodotti del Laboratorio Cayenna: sottoli, sottaceti prodotti da Giovanna. In più oggi, frutto di una collaborazione allargata con il gruppo, abbiamo delle presine e cenci da terra molto fantasiosi. Si sta avvicinando la data per pagare la rata del mutuo e ogni aiuto anche piccolo è molto gradito.

Corso biblico adulti

  1. Il corso biblico di lunedì passa in modalità “estiva”. Il prossimo lunedì “Cena biblica” inizio alle ore 20,00. Per informazioni rivolgetevi a don Gregorio. Il corso di giovedì continua con la solita modalità. Il ritrovo è ogni giovedì alle ore 16,30.

Preghiera

  1. Invitiamo tutti alla nostra adorazione eucaristica settimanale che si svolge di mercoledì dalle ore 21,15 alle ore 22,15.
  2. Ricordiamo a tutti che ogni giorno alle ore 9,00 un gruppo di persone prega con le lodi e alle ore 18,15 con i vespri. Quando la chiesa è occupata i vespri si svolgono in sacrestia.